Come aiutare gli insetti impollinatori

Con l’accesso a fonti di cibo di qualità, gli impollinatori sono in grado di mantenere le loro difese naturali e la loro salute, del resto, se ci pensiamo, lo hanno fatto per milioni di anni.

Ecco quindi 4 semplici azioni che tutti noi possiamo intraprendere per aiutare gli impollinatori (come il bombo nella foto in evidenza) a mantenersi in salute:

  •  Piantare fiori autoctoni appetibili per le api, senza contaminarli con pesticidi.
  • Fare propaganda affinché questi fiori vengano piantati nei giardini pubblici e negli spazi comuni, nei prati, in modo da poter offrire agli impollinatori del buon cibo dalla primavera fino all’autunno. Questo non serve solo alle api, ma è anche di fondamentale importanza per la sopravvivenza durante la migrazione di farfalle, degli uccelli, e di altri animali selvatici.
  • Utilizzare colture di copertura per nutrire con un solo gesto sia gli impollinatori che il nostro terreno.
  • Piantare siepi e bordi di fioritura lungo le colture nei campi coltivati.

L’ape operaia lavora fino a morire di fatica, molto spesso nei pressi di un fiore o addirittura sopra.

Facendo questo raccogliere al massimo 1/4 di cucchiaino di miele in tutta la sua vita.

Non si chiede se il suo sforzo sia insignificante o meno, fa tutto ciò che può per contribuire, nel suo piccolo, alle chance di sopravvivenza della famiglia.

Piantare fiori è un gesto semplice ed apparentemente insignificante, ma che in realtà può veramente fare la differenza.

E poi diciamocelo, i fiori sono uno spettacolo sia per gli occhi che per l’olfatto!

Summer Biodiversity Garden Flowers Park Colorful
Un vero e proprio buffet a cielo aperto per gli impollinatori.

Piantate fiori!

 

A presto!

 

Riferimenti:
Marla Spivak @ Ted Talks

 

Come sempre, se ti è piaciuto l’articolo e vuoi ricevere informazioni su novità e aggiornamenti del blog, clicca sul pulsante ISCRIVITI in fondo alla pagina e segui le istruzioni!

Condividi l'articolo:

6 Replies to “Come aiutare gli insetti impollinatori

  1. Sarebbe figo se ogni apicoltore avesse un vicino di casa che dedica un pezzo di terra alla totale copertura di fiori da dedicare alle api °^° Io adoro i fiori, anche se ho una terrazza, le api che vagano in estate non mancano mai! Ovviamente se riescono a scappare ai gatti é_é

    1. Esatto, il bello è che anche chi non ha spazio può dar colore e allegria al proprio balcone con qualche semplice vaso di fiori. Anche solo erbe aromatiche come il rosmarino sono utili sia per noi in cucina che per le api!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *